Sapete cosa fare dell’acqua?

Banchetto del 02 Luglio 2016 - raccolta firme ripubblicizzazione acqua
Banchetto del 02 Luglio 2016 – raccolta firme ripubblicizzazione acqua

 

COSA VOGLIAMO FARE DELL’ACQUA?

A Sezze da anni sappiamo che l’acquedotto fa acqua (in tutti i sensi), che non abbiamo un depuratore che funziona e che permette di non inquinare metà pianura. Arrivata Acqualatina SpA le cose non sembrano migliorare, tariffe altissime e servizi scadenti. Nessun lavoro di miglioramento, sardellane che devono pompare acqua nelle località turistiche (le seconde case pagano tariffa piena e non agevolata) assetando i cittadini di Sezze.

Noi Grillini di Sezze abbiamo pensato che si potrebbe gestire il ciclo dell’acqua direttamente tramite il Comune (o l’SPL) investendo quello che sarebbe la remunerazione del capitale in investimenti di manutenzione per limitare le numerose perdite degli impianti dell’acqua potabile (siamo buoni, 50% dell’acqua) e lo abbiamo fatto raccogliendo le firme per presentare il seguente documento al Sindaco pro-tempore.

13595567_10206450736374960_1921558650_n
Un saluto dai simpatizzanti del MoVimento

I GRILLINI DI SEZZE CHIEDONO UN’IMMEDIATA PRONUNCIA DEL SINDACO CAMPOLI PER LA RIPUBBLICIZZAZIONE DELL’ACQUA NELLA CONFERENZA DEI SINDACI DELL’11 LUGLIO

LA NOSTRA BATTAGLIA IN DIFESA DEI “BENI PUBBLICI” INIZIA DA QUI

“Esprimo profonda soddisfazione per l’esito di questo procedimento innanzi al TAR… Sicuramente, questa è una sentenza esecutiva ed a partire dalla prossima settimana daremo mandato ai nostri legali per rientrare in possesso del nostro acquedotto e per avviare al contempo, le iniziative necessarie a ridare dignità e funzionalità a questo servizio essenziale per la cittadinanza”

Cit. Andrea Campoli – 25/11/2012 a seguito della sentenza del TAR 00888/2012

E’ CON QUESTE PAROLE CHE VOGLIAMO RICORDARE AL SINDACO PROTEMPORE IL MANCATO ASSOLVIMENTO DEGLI IMPEGNI ASSUNTI CON LA CITTADINANZA TUTTA

A distanza di quattro anni, le problematiche per cui fu reciso il contratto con l’ex azienda di servizi idrici “Dondi S.p.A.” non sono affatto risolte… Al contrario, da quanto si evince dalle recenti denunce dei cittadini, questi sono stati aggravati dalla sciagurata gestione della nuova “Acqualatina S.p.A.”

Cambiano i nomi, cambiano le destinazioni dei contributi dei cittadini, ma non cambiano le incompetenze delle società private affidatarie. I Grillini di Sezze sono pronti a sottrarre la gestione del sevizio con l’esclusivo interesse del maggior guadagno economico perseguibile, con l’obiettivo di riportare la gestione del servizio idrico nelle mani dei cittadini.

Un altro momento della raccolta firme con i simpatizzanti.
Un altro momento della raccolta firme con i simpatizzanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *